TAR Puglia Lecce, Sez. III, 26.05.2014, n. 1287 – Esclusione per difetto dei Requisiti di partecipazione ausiliario.

TAR Puglia Lecce, Sez. III, 26.05.2014, n. 1287;

“…Il provvedimento di revoca dell’aggiudicazione provvisoria in favore della ricorrente si fonda sul fatto che la società  della cui capacità la ricorrente si è avvalsa per la partecipazione alla gara ai sensi degli artt. 49 e 51 dlgs 163/2006, in quanto affittuaria della relativa azienda, al momento della partecipazione alla gara risultava assoggettata a fallimento.  Orbene, l’art. 49 comma 2 lett. C) del d.lgs 163/2006 impone che la società ausiliaria possegga tutti i requisiti richiesti dall’art. 38 del medesimo d.lgs 163/2006 per la partecipazione alla gara, tra cui è ricompreso anche il fatto di non essere assoggettati procedure concorsuali… il dettato dell’art. 38 citato non consente di dubitare che il requisito del non assoggettamento a procedura concorsuale debba essere posseduto, anche dalla ausiliaria, al momento della partecipazione alla gara…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *